Il Punto di vista

Cronologia di un disastro annunciato

Alberto Brambilla

Anche se la fase più critica dell'emergenza sanitaria sembra essere per fortuna alle spalle, ripercorrere le primissime tappe della diffusione della pandemia di COVID-19 aiuta a evidenziare alcuni pesanti errori da non ripetere: dalle responsabilità delle Cina ai ritardi dell'esecutivo italiano, gli spunti di riflessione del Prof. Alberto Brambilla, Presidente del Centro Sudi e Ricerche Itinerari Previdenziali
 

Povertà senza la ripresa: ecco perché stare a casa non basta più!

Alberto Brambilla

In attesa di capire come si concretizzerà la "fase 2" l'unica certezza è purtroppo l'assenza di un vero programma per favorire la ripresa economica del Paese: per il momento, solo continue promesse di sostegno al reddito (anche per i lavoratori in nero) e di liquidità alle imprese, senza condizioni. Una strada che potrebbe rendere il dopo COVID-19 ancora più insidioso 

Post COVID-19: visioni messianiche e obiettivi reali

Claudio Negro

Giusto finalizzare l'erogazione di liquidità a qualcosa che non sia soltanto il (comunque necessario) risanamento dei conti delle imprese ma a patto di rendersi conto che, per evitare il disastro occupazionale, il primissimo obiettivo che il sistema dovrà perseguire dopo COVID-19 è quello di recuperare la competitività persa sui mercati, incrementando in modo significativo la produttività 
 

Fare tanto debito? Le due guerre mondiali dicono che è un errore

Alberto Brambilla

Se è vero che "lo Stato siamo noi", continuare a fare debito senza un piano per supportare ripresa economica, crescita e sviluppo è ben più che controproducente: ecco perché, secondo Alberto Brambilla, Presidente del Centro Studi e Ricerche Itinerari Previdenziali, l'indebitamento (suicida) non può essere la sola strada da imboccare per l'Italia post COVID-19
 
  7  8  9  10  11  12  13  14  15  16  17