Temi

Ribilanciamento di portafoglio durante COVID-19: evidenze e considerazioni

Enrico Camerini

L'andamento dei principali indici azionari e obbligazionari in questo 2020 ben evidenzia le forti difficoltà causate dall'epidemia di COVID-19: se l'incertezza resta elevata, come possono gli investitori farsi trovare pronti a variare opportunamente i propri portafogli quando le condizioni di mercato lo richiederanno? 

Lavoro nero, sanatoria flop

Alberto Brambilla e Natale Forlani

Come ampiamente prevedibile e ora anche confermato dai dati forniti dal ministero dell'Interno, la "sanatoria" recentemente voluta dal governo si è rivelata tutt'altro che all'altezza delle aspettative e dei proclami dell'esecutivo: fa anzi male al mercato del lavoro, agli extracomunitari regolari e agli stessi regolarizzati, con il concreto rischio di arricchire i caporali e i loro mandanti
 

Integrare la sostenibilità negli investimenti su mercati pubblici e privati

Hamid Amoura

La crescente attenzione alla sostenibilità ha spinto sempre più investitori verso l'investimento a impatto. Nella valutazione di un'azienda accanto ai tradizionali parametri di performance finanziaria emergono nuovi indicatori volti a misurare il rispetto degli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile fissati dalle Nazioni Unite. Come integrare questi parametri negli investimenti sui mercati pubblici e privati

I fringe benefits "raddoppiano": un'opportunità non solo per il welfare aziendale

Luca Palermo

Portando il limite per la detassazione di beni e servizi ceduti dall’azienda al lavoratore a 516,46 euro (il doppio della quota precedentemente fissata per i fringe benefits), anche il governo italiano sembra con il "decreto Agosto" aver finalmente riconosciuto il ruolo che il welfare aziendale potrà giocare nella fase post COVID-19: uno strumento di supporto alle famiglie dei lavoratori e, di riflesso, alla crescita dell'intero sistema Paese

Investimenti sostenibili, avanti adagio

Giovanni Gazzoli

La seconda indagine sull'integrazione dei criteri ESG nel portafoglio dei principali investitori istituzionali italiani condotta da Itinerari Previdenziali rivela segnali di miglioramento rispetto all'anno precedente: gli investimenti sostenibili sono sempre meno percepiti come mero veicolo di buona reputazione e sempre più concretamente considerati una reale opportunità, soprattutto di diversificazione del rischio
 

Impact investing nel reddito fisso ma attenzione al greenwashing

Armando Piccinno

Sono sempre più numerosi gli investitori istituzionali che guardano al di là della sola performance finanziaria per costruire un portafoglio che abbia un impatto sociale e ambientale positivo: in questo contesto, si colloca indubbiamente la crescita dei social bond, ulteriormente accelerata da COVID-19. Nonostante la nuova tassonomia UE vada nella direzione di una maggiore trasparenza, resta alto il rischio di impact washing 
 
1  2  3  4  5  6