Fondo Pensioni BNL ha completato il processo di selezione di due FIA

I due fondi selezionati dal Fondo Pensioni BNL sono specializzati nelle infrastrutture, uno con focus sull'Italia, l'altro sull'Europa

Il Fondo Pensioni BNL Gruppo BNP Paribas Italia ha completato il processo di selezione di due Fondi di Investimento Alternativi (FIA) chiusi, specializzati nelle infrastrutture, uno con focus geografico sull'Italia, l'altro sull'Europa.

Per l'Italia è stato scelto il "Fondo Infrastrutture per la crescita-ESG", che investe il proprio patrimonio in infrastrutture sociali perseguendo obiettivi ESG. La società che gestisce il Fondo è Azimut Libera Impresa SGR S.p.A., detentrice di una piattaforma di investimenti in fondi alternativi, con l'obiettivo di favorire l'immissione di liquidità nell'economia reale al fine di stimolare la crescita e renderla stabile nel tempo.

Per l'Europa è stato scelto il Fondo "Pan-European Infrastructure III", fondo "vintage" del già investito "Pan-European Infrastructure II". La società che gestisce il Fondo, DWS Alternatives Global Limited, appartenente al gruppo DWS partecipato al 79,5% da Deutsche Bank, si caratterizza per una ventennale esperienza nel campo delle infrastrutture con processi di investimento ben definiti e presidiati da un consolidato team di esperti.

Il Fondo Pensioni BNL Gruppo BNP Paribas Italia prosegue così il percorso intrapreso sugli investimenti in economia reale.

12/10/2020

 
 
 

Ti potrebbe interessare anche