Franklin Templeton completa l’acquisizione di Legg Mason

Si tratta della più grande transazione nella storia di Franklin Templeton

Franklin Resources, Inc. (la “Società”) [NYSE: BEN], un’organizzazione globale di gestione degli investimenti con società controllate che opera come Franklin Templeton, in data 31 luglio 2020 ha annunciato di aver completato l’acquisizione di Legg Mason, Inc. [NYSE:LM] e dei suoi gestori d’investimento specializzati.

La nuova società combinata posiziona Franklin Templeton come uno dei gestori indipendenti specializzati negli investimenti globali più grandi del mondo con un totale combinato di 1.400 miliardi di dollari in asset gestiti (AUM) attraverso una delle gamme più ampie di team di investimento di elevata qualità nel settore. La dimensione combinata aumenta in modo significativo la presenza di Franklin Templeton nelle aree geografiche chiave e crea una piattaforma di investimento estesa ben bilanciata tra AUM di clienti istituzionali e clienti retail.

“Siamo estremamente entusiasti di annunciare la chiusura della nostra acquisizione di Legg Mason, che rappresenta la più grande e più significativa transazione nella storia di Franklin Templeton”, ha dichiarato Jenny Johnson, Presidente e CEO di Franklin Templeton. “Da quando abbiamo fatto il nostro annuncio a metà febbraio, si è verificato un evento eccezionale che ha sconvolto il mondo, ma la logica strategica sottesa a questa potente combinazione si è solo rafforzata. Questa acquisizione apre la strada ad opportunità di valore e crescita notevoli portate dalla maggiore scala, differenziazione ed equilibrio tra strategie di investimento, canali di distribuzione e aree geografiche. La nostra società combinata si trova allineata dal punto di vista della cultura e dell’attenzione condivisa focalizzata sul fornire solidi risultati di investimento per i nostri stimati clienti”.

La transazione porta inoltre un rilevante valore aggiunto in termini di leadership e forza nell’obbligazionario core, nell’azionario e negli investimenti alternativi, nonché un’espansione delle capacità delle soluzioni multi-asset della società. È importante sottolineare come non sia prevista nessuna modifica per le strategie di investimento differenziate dei gestori degli investimenti specializzati, che beneficeranno dall’infrastruttura globale di Franklin Templeton e dagli investimenti in corso in tecnologia e innovazione.

“Negli ultimi cinque mesi è stato necessario affrontare una considerevole mole di lavoro per prepararci a questo entusiasmante risultato della società combinata, il tutto durante una pandemia senza precedenti con quasi tutti i dipendenti coinvolti in questo sforzo che hanno lavorato da remoto. Desidero ringraziare i dipendenti di entrambe le società per il loro enorme contributo e l’attenzione eccezionale focalizzata sui nostri clienti e sul business durante l’intero processo”, ha aggiunto Jenny Johnson.

“La mission di Franklin Templeton di trovare le giuste soluzioni d’investimento per ottenere i migliori risultati per i nostri clienti è sempre più centrale e risulta ora rafforzata nella nuova società” – ha commentato Michele Quinto, Country Head e Branch Manager per l’Italia di Franklin Templeton. “La struttura appena nata si arricchisce di capacità di investimento potenziate in particolare nell’azionario e nell’obbligazionario core, nelle strategie alternative e multi-asset, grazie all’apporto delle Società di Investimento Specializzate che integrano ed arricchiscono i team di gestione di Franklin Templeton”.

5/8/2020

 
 
 

Ti potrebbe interessare anche