Investitori istituzionali e strategie alternative

Tassi ridotti e difficoltà del mercato immobiliare impongono la ricerca di strategie d'investimento alternative, ma quali sono le possibili opzioni? 

Centro Studi e Ricerche - @ItPrevidenziali

Gli investimenti degli investitori istituzionali, sinora, sono stati caratterizzati in gran parte da due asset class: titoli di stato, che garantivano alti rendimenti, e investimenti in immobili. L’attuale situazione - con tassi ridotti al lumicino e caratterizzata  dalle difficoltà del mercato immobiliare  - spinge, tuttavia, a ricercare sostitutivi delle asset class sopracitate.

Quali possono essere gli investimenti altenativi cui volgere l'attenzione?

Fabio Agosta, Ceo Trinity Investment Partners indica “categorie simili a queste che ripropongono il bond come formula di impiego dei capitali con strategie definite bond like investment”. Vale a dire strategie alternative che considerano fondi bilanciati, fondi flessibili, fondi immobiliari in RSA, fondi di microfinance, fondi globali e geografici di nicchia, fondi di fondi di private equity, ecc”.

In altri termini, si tratterebbe di utilizzare strumenti e prodotti già presenti sul mercato da combinare, però, nell’ottica di investimenti di lungo periodo, sul tipo delle obbligazioni governative immobilizzate e tenute fino a scadenza. 

29/11/2016

 
 

Ti potrebbe interessare anche