Previdenza complementare

PIP, febbraio-marzo 2020 come settembre-ottobre 2008

Leo Campagna

L'impatto del nuovo coronavirus sui mercati è stato tale che nessuna delle linee di united linked collegate a PIP censite dal Comparatore dei Fondi Itinerari Previdenziali è riuscita a far registrare un andamento positivo nel primo trimestre dell'anno: nel solo mese di marzo, la perdita media è stata del 12%. Il confronto con il 2008 e i possibili scenari per il futuro
 

Le scelte di investimento degli iscritti ai fondi pensione alla prova del coronavirus

Michaela Camilleri

Il perdurare dell'emergenza sanitaria dovuta alla diffusione del coronavirus sta mettendo a dura prova i mercati finanziari, la cui volatilità influenza inevitabilmente anche i rendimenti dei comparti dei fondi pensione. Per gli iscritti, da un lato, è importante non fare scelte avventate che potrebbero riflettersi negativamente sulle singole posizioni e, dall’altro, l’occasione è utile per riflettere sull’adeguatezza dei propri portafogli previdenziali 

Previdenza complementare, la lezione della crisi del 2008

Leo Campagna

Ora che COVID-19 sta scuotendo i mercati la crisi del 2008 ha molti spunti da offrire ai risparmiatori  previdenziali: il consiglio più importante? Chiedersi, o meglio ancora, discutere con il proprio consulente di fiducia, quale sia la linea di investimento più adatta alle proprie esigenze per raggiungere un buon compromesso tra rischio e rendimento
 
 
  1  2  3  4  5  6  7  8