Temi

Mercato del lavoro, occupati finti e disoccupati veri

Claudio Negro

La diversa classificazione di occupati e disoccupati adottata dall'Istat aiuta a rileggere l'impatto della pandemia di COVID-19 sul mercato del lavoro italiano: trovano in particolare conferma le stime che ipotizza(va)no almeno un milione di posti persi al decadere dello stop ai licenziamenti economici

Alla ricerca della crescita perduta

Niccolò De Rossi

Non solo l'Italia ma tutto il mondo guarda già da qualche tempo alla fase di ripresa che avverrà post pandemia: le iniziative dei diversi governi saranno determinanti ma, accanto ai loro programmi, ampio spazio potrà essere occupato anche da privati e investitori istituzionali
 

Fondi pensione, il futuro è verde ma senza trascurare il grigio

Leo Campagna

Nei prossimi anni sarà sempre più importante per gli investitori guardare a fonti di rendimento sostenibili (in tutti i sensi): le aziende che hanno da subito impostato la loro attività all'insegna del rispetto dei criteri ESG partono avvantaggiate, ma anche gli elefanti grigi che si stanno adeguando in corsa offrono e offriranno presto opportunità da non sottovalutare
 

PIP, febbraio nel solco del recupero annuale

Leo Campagna

A febbraio il rialzo medio delle unit linked collegate ai PIP censiti dal Comparatore dei Fondi Itinerari Previdenziali si è attestato a quasi un punto percentuale: sale così al 2% il guadagno da inizio anno e al 5% il risultato medio degli ultimi dodici mesi, prestazioni sicuramente insperate all'inizio della pandemia di COVID-19

Un anno di COVID-19

Alberto Brambilla

È ormai trascorso un anno da quando l'OMS ha decretato l'inizio della pandemia di COVID-19: dodici mesi che, per l'Italia, sono stati all'insegna di molte ombre e pochissime luci. Mentre il piano vaccinale fatica a ingranare e i dati sanitari condannano il nostro Paese a nuove chiusure, sul fronte economico l'unica risposta alla crisi sembrano essere i ristori (a debito!)
 
1  2  3  4  5  6