Temi

PIP, a maggio un nuovo recupero dei valori

Leo Campagna

Le performance dei PIP continuano a restare in territorio negativo ma il mese di maggio segna un nuovo recupero, che riporta al -8,4% il ritardo medio del valore delle quote rispetto all'inizio dell’anno. In che modo l'allentamento della pandemia di COVID-19 e il recupero dei mercati finanziari ha inciso sui rendimenti medi dei Piani Individuali Pensionistici   
 

PIP, le soluzioni offerte dalle gestioni separate

Leo Campagna

Le turbolenze dei mercati finanziari associate a COVID-19 hanno trascinato le linee azionarie delle unit linked collegate ai PIP censite dal Comparatore dei Fondi di Itinerari Previdenziali verso il basso, facendo segnare dopo il primo trimestre 2020 un pesante -22,6%. Quali scenari invece per le forme miste collegate a contratti di assicurazioni sulla vita di ramo III o a linee di ramo I?
 

PIP, febbraio-marzo 2020 come settembre-ottobre 2008

Leo Campagna

L'impatto del nuovo coronavirus sui mercati è stato tale che nessuna delle linee di united linked collegate a PIP censite dal Comparatore dei Fondi Itinerari Previdenziali è riuscita a far registrare un andamento positivo nel primo trimestre dell'anno: nel solo mese di marzo, la perdita media è stata del 12%. Il confronto con il 2008 e i possibili scenari per il futuro

Le scelte di investimento degli iscritti ai fondi pensione alla prova del coronavirus

Michaela Camilleri

Il perdurare dell'emergenza sanitaria dovuta alla diffusione del coronavirus sta mettendo a dura prova i mercati finanziari, la cui volatilità influenza inevitabilmente anche i rendimenti dei comparti dei fondi pensione. Per gli iscritti, da un lato, è importante non fare scelte avventate che potrebbero riflettersi negativamente sulle singole posizioni e, dall’altro, l’occasione è utile per riflettere sull’adeguatezza dei propri portafogli previdenziali