Temi

Cassa integrazione: proposte, problemi e possibili soluzioni

Giovanni Gazzoli

Le imprese non incassano, i lavoratori rischiano di non ricevere lo stipendio: la situazione potrebbe esplodere, e c'è una grande necessità di aiuti ad aziende e famiglie. Il decreto Cura Italia va in quella direzione, ma con dei limiti - anche "tecnici" - da correggere in corsa per non vanificare gli sforzi

APE volontaria, addio!

Michaela Camilleri

Mancato rinnovo per l'APE volontaria. La Legge di Bilancio per il 2020, pur prorogando l'anticipo pensionistico nella sua versione "sociale" per un ulteriore anno, non si esprime sull'APE volontaria (e aziendale), ponendo di fatto termine alla sperimentazione nonostante si trattasse di un'opportunità a costo zero per lo Stato
 

Il Conte II aumenta la rivalutazione delle pensioni, ma solo dal 2022…

Giovanni Gazzoli

Dopo il grave inciampo dello scorso anno, la Legge di Bilancio per il 2020 del governo Conte bis interviene nuovamente sulla rivalutazione automatica dei trattamenti pensionistici, confermando (quasi integralmente) per un biennio le cifre della legge 145/2018 ma prevedendo dal 2022 il ritorno a una versione “migliorata” della 388/2000

Reddito di Cittadinanza: un bilancio del primo anno di gestione

Natale Forlani

I dati al momento disponibili non consentono valutazioni approfondite sulla concreta efficacia del Reddito di Cittadinanza come misura di contrasto della povertà: in attesa di maggiori indicazioni, tutti i segnali sembrano però smorzare l'entusiasmo recentemente ostentato dai suoi promotori, dando anzi ragione alle riserve da più parti espresse già nel corso dell'iter di approvazione del testo legislativo 

Reddito di cittadinanza, le "non" politiche attive del lavoro

Michaela Camilleri

Su un totale di 700mila beneficiari coinvolti, solo 50mila hanno firmato il Patto per il lavoro. Cosa emerge dall'analisi congiunta delle domande finora pervenute all'INPS per il reddito di cittadinanza e del numero di percettori che, sulla base dei primi dati rilasciati dalle Regioni, hanno sottoscritto il Patto per il lavoro
 

Un centesimo al giorno toglie 12.000 euro di torno

Alberto Brambilla e Antonietta Mundo

Nonostante si voglia far passare l'ultima sforbiciata al potere d'acquisto delle pensioni come un affare di pochi centesimi, tanto che nemmeno L'avaro di Molière se ne avrebbe cura, i numeri dicono diversamente: si va dall'intera annualità (o poco meno) di chi riceve almeno 2.800 euro netti al mese ai circa 12mila euro in meno per il milione di pensionati che ne riceve 1.600