Temi

PIP, la valutazione deve essere almeno triennale

Leo Campagna

Le performance "estive" dei PIP mostrano un piccolo arretramento rispetto al risultato medio da inizio anno e mettono in luce un contesto al momento più favorevole alle asset class di rischio. Con tutte le cautele del caso: allungare l’orizzonte temporale d’investimento e saper tollerare nel breve periodo eventuali turbolenze 

Diversificazione degli investimenti e strumenti alternativi: l’esperienza Fopen

Niccolò De Rossi e Gianmaria Fragassi

Quali sono le ragioni che possono spingere gli investitori istituzionali e, in particolar modo quelli previdenziali, verso strumenti di investimento distanti da quelli tradizionali? Definizione dell’asset allocation, sistemi di controllo e misurazione dei rendimenti, selezione dei gestori: il punto di vista del Presidente Fopen Leonardo Zannella

Adattarsi al nuovo regime di volatilità

Leo Campagna

Il "vecchio" regime all'insegna della bassa volatilità sta per volgere al termine: cosa devono attendersi gli investitori che hanno scelto di affidarsi alle asset class più rischiose
 

HY: investimenti alternativi per la ricerca di qualità

Maria Paola Clara e Maurizio G Esentato

Il mondo del credito, dopo anni di rendimenti positivi, ha subito una battuta di arresto nel 2017 e nei primi mesi del 2018. Solo la qualità dei singoli corporate premia il contesto di mercato attuale e quello futuro