Temi

I perseguitati dalla politica: la dittatura della maggioranza

Alberto Brambilla

Mentre gli assegni previdenziali più sostanziosi sono nel mirino di tagli e ricalcoli e non mancano proposte di riduzione delle detrazioni fiscali per i redditi più alti, i dati svelano che l'1% dei contribuenti paga il 20% di tutta l'IRPEF: cosa ne sarebbe allora del Paese e delle casse pubbliche se i veri oppressi dal fisco italiano decidessero di "scioperare" contro una classe politica che ai fatti preferisce luoghi comuni e slogan elettorali?

Storie false e politiche sbagliate

Alberto Brambilla

Un'analisi accorta dei dati riguardanti la spesa nazionale per protezione sociale, il peso del fisco o, ancora, la diffusione della povertà economica suggerisce che spesso la percezione del grande pubblico su temi cruciali per il Paese resta molto distante dalle evidenze di numeri e fatti: quale il ruolo di politica e media? 
 

Un popolo oppresso dalle tasse?

Alberto Brambilla e Paolo Novati

Al netto del "bonus Renzi", il 12,28% dei dichiaranti versa il 57,88% dell'IRPEF: la fotografia di un Paese cui servirebbero più equità e strumenti come il "contrasto di interessi" per combattere efficacemente l'evasione fiscale

Irpef, chi paga il conto da 163 miliardi?

Michaela Camilleri

La scomposizione delle dichiarazioni dei redditi ai fini Irpef 2016 per tipologia di contribuente rivela che oltre il 50% delle imposte è versato dai dipendenti, un altro 30% è a carico dei pensionati e meno del 15% del gettito arriva da imprenditori, commercianti e professionisti. I risultati dell’approfondimento del Centro Studi e Ricerche Itinerari Previdenziali