Temi

Si fa fin troppo in fretta a dire smart working…

Mara Guarino

L'emergenza nuovo coronavirus e in particolare il periodo di lockdown hanno messo molte aziende e altrettanti dipendenti nelle condizioni di sperimentare pregi e difetti del lavorare fuori dalle mura dell'ufficio: un'esperienza sicuramente istruttiva per il futuro ma che, in parecchi casi, poco ha avuto a che fare con lo smart working vero e proprio. Quali allora le sorti del lavoro agile dopo COVID-19?