Temi

La follia di escludere i senior

Alberto Brambilla

Nessun Paese al mondo rinuncia all'esperienza di persone di 60-65 anni di età: non consentire il cumulo di lavoro e pensione non favorisce né l'occupazione né tantomeno l'invecchiamento attivo, rischiando oltretutto di vanificare le uscite anticipate
 

Al Paese e agli elettori serve lavoro, non assistenza

Alberto Brambilla

Il reddito di cittadinanza? Si può fare, ma a condizione di avere un’anagrafe dell’assistenza e dei centri per l’impiego funzionanti; diversamente, rischia di diventare un serio limite per lo sviluppo: il punto di vista di Alberto Brambilla, Presidente del Centro Studi e Ricerche Itinerari Previdenziali

Occupazione, segnali positivi e inversioni di tendenza

Claudio Negro

Gli ultimi dati in arrivo da INPS e ISTAT evidenziano segnali contrastanti: i risultati sul fronte dell'occupazione restano positivi, ma si possono anche cogliere i sintomi di una possibile inversione di tendenza. Un fenomeno congiunturale o un (preoccupante) cambio di rotta?

Previdenza chiama lavoro

Edoardo Zaccardi

Ancor di più in un sistema contributivo, il lavoro è un ingrediente assolutamente necessario per assicurarsi la pensione. Affermazione valida per il singolo lavoratore a livello "micro", ma cui non sfugge l'intero sistema anche a livello più "macro": ecco come e perché