Finanza

 

Attenti al gap

Tom Collier

"Gap di finanziamento", un'espressione tuttora molto utilizzata che, dopo la prima metà del 2017, pare  difficile da giustificare: l'indebitamento cresce, la qualità dei covenant diminuisce e gli aggiustamenti degli utili proliferano, il tutto mentre i margini creditizi si comprimono. Quale l'approccio da adottare alla luce di un simile scenario?