La popolazione italiana è in viaggio d(')istruzione

Giovanni Gazzoli

Solo il 19,6% della popolazione italiana ha un titolo di studio terziario, mentre a livello regionale il Sud continua a essere distante dal Nord sia a livello di istruzione (54% di diplomati contro 65,7%) sia di occupazione (71,2% di laureati occupati contro 86,4%). Migliora l'occupazione di diplomati e laureati, anche se rimane ampio il divario dall'UE

Pensioni e COVID-19, quei conti che non tornano

Alberto Brambilla e Antonietta Mundo

Negli ultimi giorni si è erroneamente parlato di un sistema pensionistico messo a rischio da un numero di pensionati ormai superiore a quello dei lavoratori attivi: la notizia è in realtà infondata perché confonde le "teste" con il numero di prestazioni, ma sulla salute delle pensioni italiane incombe comunque l'impatto di COVID-19 e delle ultime novità in materia

Non è un Paese per (lavoratori) "vecchi"

Mara Guarino

Progressivo invecchiamento della popolazione e restringimento della flessibilità in uscita hanno portato il mercato del lavoro italiano a impiegare un numero via via crescente di lavoratori senior: nel concreto, poco però è stato fatto per trasformarne la maggiore permanenza in una vera opportunità

Influenza o COVID-19? Questo è il dilemma!

Il malanno stagionale potrebbe essere scambiato per una seconda ondata di COVID-19, alimentando il panico: l'Italia potrà evitare il disastro, anche socio-economico, solo facendosi trovare finalmente pronta, con test, tamponi, reagenti e un rafforzamento della sanità territoriale 

Le compagnie assicurative e la crisi COVID-19: temi di un dialogo con i mercati finanziari

Alessandra Franzosi

La pandemia da COVID-19 ha indubbiamente impattato anche sull'attività delle Compagnie di Assicurazione cui, ancora di più in questo delicato periodo, viene quindi richiesta una gestione efficiente della propria asset allocation sul fronte degli investimenti degli attivi: i temi strategici per il presente e il futuro del comparto assicurativo secondo Borsa Italiana

Fondi pensione aperti, 5 anni di alti e bassi di Borsa

Leo Campagna

Negli ultimi 5 anni, i  fondi pensione aperti hanno dovuto fronteggiare non solo COVID-19 ma anche altri momenti di difficoltà sui mercati finanziari: i loro risultati dimostrano però che, anche in contesti particolarmente difficili per ricavare rendimento, per gli aderenti alla previdenza complementare è stato comunque possibile incrementare il valore dei propri versamenti

Le "falsità" sui migranti

Alberto Brambilla e Natale Forlani

Se i numeri ne certificano il fallimento sul piano quantitativo, la recente sanatoria fortemente voluta dal Ministro Bellanova non sembra aver centrato i propri obiettivi neppure sul fronte qualitativo: in sottofondo, una narrazione del fenomeno migratorio basata su assunti spesso infondati e destinati a generare politiche controproducenti per gli stessi migranti 

La ricchezza degli over 65 in Italia

Giovanni Gazzoli

Ripartire dagli over 65, da apparente ossimoro a dato di fatto: l'Osservatorio Itinerari Previdenziali sulla Silver Economy ribalta il "problema" dell'invecchiamento demografico analizzando le opportunità da cogliere. Il fulcro sta proprio nell'analisi reddituale e patrimoniale degli anziani