Sanità

Gli infortuni sul lavoro ai tempi di COVID-19: cosa è successo nel 2020

Mara Guarino

L'andamento infortunistico dello scorso anno è stato profondamente influenzato dalla pandemia: se l’ampio ricorso allo smart working ha contribuito alla diminuzione delle denunce complessive, la letalità di COVID-19 ha comunque determinato un incremento dei casi mortali. Numeri ed evidenze dall’ultima Relazione annuale Inail 
 
 
 

Il vaccino che verrà

Alberto Brambilla

Perché l'Italia riesca a centrare la ripresa economica prevista dal MEF, che ha ipotizzato una crescita del PIL pari al 4%-5%, sarebbe importante riuscire a immunizzare almeno il 70% della popolazione entro fine giugno: al momento però la gestione vaccini del Paese sembra scontare l'assenza di un piano ben strutturato

Un nuovo paradigma per la sanità integrativa

Michaela Camilleri

Pur mantenendo ben salda la propria mission, una maggiore valorizzazione del patrimonio potrebbe consentire alle forme di assistenza sanitaria integrativa di giocare un ruolo sempre più decisivo nell'era COVID-19 e nel periodo che seguirà: alcuni spunti sulla gestione finanziaria tratti dal Settimo Report Itinerari Previdenziali 

La sfida del vaccino: l'Italia e i suoi competitor

Giovanni Gazzoli

Dopo una claudicante gestione della crisi economica e sanitaria, il governo italiano è chiamato a confrontarsi con la ripresa post COVID-19, che passa anche per il piano vaccinale: una grande sfida logistica, nella quale il nostro Paese sembra già in ritardo rispetto al resto d'Europa
 
 

La cura per la sanità? Riforme (senza debiti e tasse)

Alberto Brambilla e Claudio Negro

Efficientare la spesa pubblica, ridurre i centri decisionali, scegliere i dirigenti per merito, e non per appartenenza politica: COVID-19 ha messo in luce alcuni grandi limiti della sanità italiana ma, numeri alla mano, sarebbe sbagliato cercare la causa di tutti i mali - e la possibile cura - in un insufficiente livello di finanziamento
 
1  2  3  4  5  6